Vai al contenuto
Home » Sorteggio Calendario Serie A 2022

Sorteggio Calendario Serie A 2022

Il sorteggio per il Calendario della Serie A 2022-2023 si svolgerà il 13 luglio, a partire dalle 18.30. Al termine dell’evento verrà stilata la composizione di tutti gli incontri in programma per le 38 giornate di campionato previste. Come da tradizione, il sorteggio del Calendario di Serie A potrà essere seguito in diretta TV.

A trasmettere l’evento sarà DAZN che permetterà di seguire il sorteggio del calendario in diretta streaming tramite il sito web e tutte le sue applicazioni disponibili sulle varie piattaforme.

Ogni squadra giocherà 19 partite in casa e 19 partite in trasferta. Anche questa stagione ci sarà il girone di ritorno asimmetrico rispetto a quello di andata. In sostanza, le partite del girone di ritorno non seguiranno lo stesso ordine del girone d’andata.

Questo sistema prevede un unico criterio da seguire. Una partita, infatti, registrerà il proprio ritorno dopo un minimo di 8 giornate. Da notare che non ci possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/ trasferta per girone. Le soste previste sono le seguenti:

Ogni giornata (al netto dei turni infrasettimanali) sarà composta in questo modo:

3 partite di sabato: alle 15.00, alle 18.00 ed alle 20.45
6 partite di domenica: 1 alle 12.30, 3 alle 15.00, 1 alle 18.00 ed 1 alle 20.45
1 partita di lunedì: alle 20.45

Per il sorteggio del calendario è prevista un’alternanza assoluta degli incontri in casa e in trasferta per le seguenti coppie di squadre:

Empoli – Fiorentina
Inter – Milan
Juventus – Torino
Lazio – Roma

Da notare, inoltre, che nei quattro turni infrasettimanali non sono possibili  le gare tra le squadre che faranno le coppe ovvero Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma. Allo stesso modo, non sono possibili i derby in calendario. Nel corso della prima giornata e dell’ultima giornata, inoltre, le squadre che si sono già incontrate tra loro negli ultimi due anni non potranno incontrarsi.

Squadre

Atalanta, Bologna, Cagliari, Empoli, Fiorentina, Hellas Verona, Lazio, Napoli, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Torino, Udinese più le tre neopromosse dalla Serie B Lecce, Cremonese, e Pisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  +  76  =  77