Prezzi Uova di Pasqua e Colombe 2023

La prima cosa che balza all’occhio è la differenza di listini. Per una colomba classica da un chilo si spende da un minimo di 2,74 euro (Maina) a un massimo di quasi 17 euro (Tre Marie) con una differenza del 520%. Costano di più quelle con ricette particolari o ripiene di creme: in questi casi il prezzo minimo  sfiora i 4 €/kg (Balocco senza canditi) e quello massimo arriva a 24 €/kg (Tre Marie colomba “noir”, che costa quasi 19 euro ma pesa solo 800 g) con una differenza del 520%.

Le colombe confezionate più convenienti sono quelle con il marchio della catena dei supermercati, che nella stragrande maggioranza dei casi sono prodotte dalle stesse aziende leader di mercato (Maina, Paluani, Vergani…). Osservando i listini delle marche famose come: Bauli, Balocco, Maina, Motta, Vergani…, Differenze rilevanti (oltre l’80%) tra un’insegna e l’altra probabilmente dovute ad accordi commerciali stipulati con le singole aziende. Le colombe che hanno il marchio dell’insegna (Carrefour, Coop, Le Grazie, Favorina…) in genere  mantengono un prezzo più stabile in tutti i punti vendita (vedi tabelle).

Colomba classica da 1000g Prezzi in euro Differenza %  (fra min e max)
 min  max
Balocco Colomba classica  3,95  6,55  66%
Bauli La colomba classica  4,95  8,09  63%
Carrefour Colomba classica  3,29  4,49  36%
Coop Colomba classica  4,69  5,89  25%
Favorina (lidl) Colomba classica  4,49  4,49  0%
Galup Colomba classica  9,90  12,90  30%
Giovanni Cova & C La colomba pasquale classica  10,90  15,99  47%
Le Grazie Colomba ricetta classica  3,99  3,99  0%
Le Tre Marie La colomba tradizionale  9,90  16,99  72%
Maina La colomba ricetta classica  2,74  4,95  81%
Melegatti Colomba classica  3,99  6,29  58%
Motta Colomba classica  3,49  6,50  86%
Paluani Colomba soffice  5,99  9,90  65%
Vergani Colomba classica  11,99  14,99  25%

Per le uova di cioccolato le differenze di prezzo sono meno vistose rispetto alle colombe e vanno dal 90% per la versione fondente al 253% per quella al latte, segmento in cui la scelta è anche molto più ampia. I prezzi variano moltissimo a seconda del tipo di sorpresa e al punto vendita. La qualità e il peso del cioccolato sono elementi che tendenzialmente influiscono meno sul costo: conta di più la licenza utilizzata per la sorpresa (personaggi dei cartoni animati, serie televisive, squadre di calcio…). Puntare sulle offerte delle catene di supermercati è molto utile. La differenza di prezzo per lo stesso prodotto può andare oltre l’80%, soprattutto per quanto riguarda le uova di cioccolato al latte. Sulle uova al cioccolato fondente, destinate ad un pubblico più adulto, l’offerta e le differenze di prezzo sono inferiori.

Lascia un commento

  ×  6  =  42