Vai al contenuto
Home » Juve Ricorso Collegio di Garanzia Coni Febbraio 2023

Juve Ricorso Collegio di Garanzia Coni Febbraio 2023

RICORSO IN 30 GIORNI E COME FUNZIONA IL COLLEGIO DI GARANZIA

La #Juventus ha un mese di tempo per presentare ricorso (dopo aver letto le motivazioni che arriveranno entro 10 giorni, a partire da ieri) al terzo e ultimo grado della giustizia sportiva, ossia il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni presieduta dalla 64enne avvocata napoletana Gabriella Palmieri Sandulli. Tale organo può ridurre o annullare la penalizzazione? No, perché non è tenuto a entrare nel merito di una sentenza emessa da un’altra Corte. Il Collegio di Garanzia dello Sport può evidenziare vizi di forma e/o violazioni di diritto della difesa e rimandare indietro alla Corte d’Appello per una nuova discussione oppure, in caso di esito negativo, può confermare la sanzione. Quali sono i tempi? Rapidi, entro un mese dalla presentazione del ricorso, la vicenda può chiudersi. Nel caso in cui anche il Collegio di Garanzia del Coni dia parere negativo, alla Juventus rimarrebbe solamente un’ulteriore tribunale al quale appellarsi: il Tar del Lazio.
  • Le date chiave della Juventus fuori dal campo
Entro il 30/1 Motivazioni sentenza Corte d’appello FIGC
Entro il 20/2 La Juve farà appello al Collegio di Garanzia Coni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

59  −    =  54