Festa del Torrone Cremona 2021

Festa del Torrone 2021

Cremona da Sabato 13 a Domenica 21 Novembre 2021,

si veste di torrone!!
Quest’anno, un’edizione strepitosa che porterà tra le vie del centro storico della città tante novità ma non mancheranno gli appuntamenti tradizionali, come le maxi costruzioni di Torrone e il Torrone d’Oro, che da sempre accompagnano la festa.

SABATO 13 NOVEMBRE

Apertura aree commerciali

Dalle ore 9.00 alle ore 20.00, Centro Storico

Produttori di torrone, cioccolato e dolci proveniente da tutta Italia, saranno presenti in Piazza Stradivari, Via Gramsci, Cortile Federico II, Via Lombardini.

Inaugurazione festa del torrone

Alle ore 9.30, PalaTorrone, Giardini di Piazza Roma

Alla presenza delle Istituzioni, degli sponsor, dei giornalisti e di tutti i visitatori ci sarà l’inaugurale taglio del nastro della Festa del Torrone edizione 2021.

I Giganti della Musica

Alle ore 10.00 e alle ore15.00, Appuntamento davanti al Museo del Violino

Cremona è famosa in tutto il mondo per essere stata la patria di due grandi della musica: Claudio Monteverdi e Antonio Stradivari. Luogo privilegiato è ovviamente il Museo del Violino indispensabile per poter conoscere la tradizione musicale cremonese. Il museo ospita la collezione storica dei violini opera dei grandi nomi della liuteria, dal cinquecentesco Andrea Amati fino ai liutai moderni e contemporanei. Del Maestro Stradivari sono esposte diverse opere che abbracciano tutto l’arco della sua esistenza. Il museo ospita anche strumenti di epoca barocca importanti per poter apprezzare la musica dell’epoca di Monteverdi. La visita si completa con la teatrale chiesa barocca di San Marcellino sede dei concerti del festival monteverdiano.

Tariffa del servizio guida da decidersi in base al numero dei partecipanti a partire da un minimo di 10 PAX.

Biglietto d’ingresso del Museo del Violino da pagare a parte.

Sui passi dei duchi. Alla scoperta della Cremona quattrocentesca di Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza

Alle ore 10.00 e alle ore15.30, Appuntamento davanti alla chiesa di S. Agostino
Nella chiesa di S. Agostino si trova ancora traccia dell’antica committenza dei duchi di cui rimangono i due ritratti ad affresco dipinti dal pittore della corte Bonifacio Bembo. Sempre legati alla corte ducale, si ammirano inoltre l’elegante cappella della famiglia Cavalcabò con affreschi di Bonifacio Bembo e la splendida pala d’altare realizzata nel 1494 per i Roncadelli da Pietro Perugino nel suo momento di massima armonia.
Sui passi dei duchi, la nostra visita si sposta nella vicina chiesa di S. Omobono per trovarvi un affresco votivo di raffinato gusto cortese attribuito a Bonifacio Bembo.

La favola cortese di Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, signori di Cremona

Alle ore 10.00 e alle ore15.30, Appuntamento davanti alla chiesa di S. Sigismondo
Un matrimonio principesco, quello che si svolse il 25 ottobre 1441 fra Bianca Maria Visconti, figlia del duca di Milano, e il condottiero Francesco Sforza nell’antica chiesa che sorgeva al posto dell’attuale S. Sigismondo. Vent’anni dopo la duchessa Bianca Maria volle la costruzione della nuova chiesa di S. Sigismondo che venne terminata e completamente affrescata nel corso del ‘500 dai protagonisti della scena artistica cremonese trasformandosi così nel raffinato e affascinante gioiello del Manierismo che oggi si può ammirare nel suo splendore.

PREMIAZIONE CONCORSO GASTRONOMICO UGO TOGNAZZI

Alle ore 10.30, PalaTorrone, Giardini di Piazza Roma

La Strada del Gusto Cremonese, che per il sesto anno consecutivo organizza il Premio Gastronomico Ugo Tognazzi, premia i ristoranti che hanno partecipato al concorso cucinando piatti ispirati alle ricette che lui stesso ha scritto e ai film che ha interpretato.

Facebook: strada del gusto cremonese

Insta: strada del gusto cremonese

Ti racconto Cremona

Alle ore 10.30 e alle ore14.30 piazza Marconi

Percorso pensato per chi arriva a Cremona per la prima volta: si racconterà la storia della città attraverso gli eventi più significativi che saranno narrati guardando alcuni tra i monumenti più rappresentativi. Guardando con gli occhi e “ascoltando” le proprie gambe capiremo assieme perché esiste Cremona e come è cambiato il suo aspetto nel corso dei secoli, diventando per due ore tutti cremonesi.
Si camminerà lungo il cardo e il decumano della città romana, parleremo della distruzione della città del 69 d.c. fino ad arrivare al Medioevo ed immergerci nella descrizione della piazza del Comune (Torrazzo, Battistero, palazzo del Comune, Loggia dei Militi) e del grandioso cantiere della Cattedrale al cui interno sarà possibile approfondire anche la scoperta dell’arte rinascimentale cremonese nella navata centrale.
“Ti racconto Cremona” è un percorso composto da storie di uomini, guerre, arte, architettura, musica, colori, simboli…vi aspettiamo per capire insieme una intera città!
Quota di partecipazione 10,00€ , durata due ore circa.

Violin Experience

Alle ore 10.30 e alle ore14.30, Palazzo Mina Bolzesi, via Platina 66

Vogliamo dedicarti un paio d’ore per raccontarti cosa significa per i maestri liutai custodire e tramandare i segreti della tradizione e della liuteria Cremonese diffondendo questa eccellenza in tutto il mondo.

Cremona in 5 Piazze

Alle ore 10.30 e alle ore14.30, Partenza da Piazza Roma

Alla scoperta di Cremona percorrendo le sue principali piazze. Cinque inediti punti di vista che raccolgono i segni dei cambiamenti e sono scenari di eventi che costruiscono la storia della Città dalla fondazione fino ad oggi.

Durata: circa 2 ore

Accessibilità: adatto a persone con disabilità

Agevolazioni: bambini fino a 6 anni

Academia Cremonensis – Visita Guidata e comparazione musicale violino-viola

Alle ore 10.30 e alle ore 14.30, via G.M. Platina 66
L’Academia Cremonensis è una scuola privata di Liuteria e Archetteria situata nel cuore della città di Cremona, ispirata al metodo classico della liuteria cremonese di Amati, Stradivari, Guarneri del Gesù.
Nella sua sede, l’ottocentesco Palazzo Mina Bolzesi, si può assistere ad una spiegazione didattica delle tecniche di costruzione del violino e dell’archetto, con le indicazioni dei legni utilizzati. Il fine è quello di mostrare l’arte artigianale di Stradivari per la quale Cremona è conosciuta in tutto il mondo. Alla spiegazione segue la visita alle prestigiose aule della scuola dove studenti provenienti da tutto il mondo imparano la liuteria e l’archetteria seguiti dai loro Maestri. Si assisterà infine alla comparazione musicale tra viola e violino a cura di un Maestro della scuola.
La visita, comprensiva di spiegazione e comparazione, ha una durata di 1 ora e 1/4. Per un massimo di 20 persone.
Ingresso solo su prenotazione.

Un Po di Torrone gita a bordo del Battello “Mattei”

IMBARCHI ore 10.45, 12.30, 15.00 presso l’attracco fluviale pubblico sito in Lungo Po Europa a Cremona

In occasione della FESTA DEL TORRONE sono previste gite sul fiume Po durante la quale i passeggeri saranno deliziati da una degustazione dolce salata del TORRONE ARTIGIANALE RIVOLTINI e del SALAME CREMONESE NEGRONI il tutto accompagnato da un buon pinot nero della AZIENDA VINICOLA RUINELLO o analcolico. La crociera avrà una durata di circa 1 ora e 45 minuti durante la quale il comandante descriverà il meraviglioso paesaggio fluviale, tra isole, lanche, giganteschi sabbioni tra i quali planano aironi e cormorani, luoghi come; l’Isola del Deserto, la lanca della Maginot, Punta del Cristo la confluenza del fiume Adda con il Po e la diga di Isola Serafini.

Cremona Percorso: Cremona -Isola Serafini -Cremona
NB.I BAMBINI POTRANNO PROVARE L’EMOZIONE DI PILOTARE IL BATTELLO.
Durata: 1.45h
Prezzi: (navigazione + degustazione) fino a 4 anni gratuito, da 5 a 12 anni € 8, adulti € 18

Cremona, città dell’arte e della musica

Alle ore 11.00 e alle ore14.30

Un itinerario a piedi nelle vie del centro che ripercorre i secoli della storia cremonese attraverso i principali monumenti della città: la Cattedrale che abbellisce con la sua mole la maestosa piazza medievale, il grande Battistero ottagonale, la torre campanaria in muratura più alta d’Europa (il Torrazzo), il Palazzo Comunale. Il tour comprende la visita dell´interno della cattedrale definita la “Cappella Sistina della Val Padana”, l’interno del Palazzo Comunale e la visita di tratto di strada romana del I sec. a.C.

In omaggio a tutti i partecipanti un segnalibro con immagini di Cremona.

Il tour si svolge con guida turistica e con l’ausilio di radiocuffie e auricolari monouso per garantire il distanziamento.

E’ inclusa la Welcome Card valida 1 anno con sconti in tutti i monumenti e musei, nei ristoranti, negozi e gastronomie.

DURATA: 1,5 ore

COSTO: € 10,00 a persona / gratuito per bambini fino a 14 anni

DEGUSTAZIONE TORRONE SPERLARI & VINI CANTINE BAVA

Ore 11.30, PalaTorrone, Giardini di Piazza Roma

Il legame tra olfatto e gusto è più forte di quanto immaginiamo e quale miglior occasione per darvene prova se non invitandovi a partecipare ad una degustazione a tema torrone e vino? Un binomio d’eccellenza con due storici protagonisti: il torrone Sperlari e i vini delle cantine Bava di Cocconato d’Asti.

Degustazione gratuita a numero chiuso

La Bottega del Liutaio

Alle ore 11.30 e alle ore 16.15

Visita la bottega di un liutaio e scopri il fascino della liuteria cremonese: verrà illustrata la costruzione del violino secondo il metodo classico cremonese ispirato ai modelli dei grandi maestri del passato, gli Amati, i Guarneri e Antonio Stradivari. Nelle botteghe scoprirai i segreti di questa antica arte, fatta di esperienza e di amore per l’arte della musica e della liuteria: il profumo delle vernici naturali, i legni esposti per la stagionatura, i grandi e piccoli attrezzi dell’artigiano, i disegni e le “forme interne” peculiari della tradizione cremonese, gli accessori e il collaudo finale.

In omaggio a tutti i partecipanti un segnalibro con immagini di Cremona.

E’ inclusa la Welcome Card valida 1 anno con sconti in tutti i monumenti e musei, nei ristoranti, negozi e gastronomie.

DURATA: 1 ora

COSTO: euro 15.00 a persona

Museo del Violino

Alle ore 12.00 e alle ore16.30

Un museo unico al mondo dedicato allo strumento sovrano a Cremona: il violino. Le origini, la storia degli strumenti ad arco, i secoli d´oro della tradizione liutaria cremonese, gli oggetti e gli attrezzi originali provenienti dalla bottega di Antonio Stradivari, la vita e i segreti dei grandi liutai cremonesi. Il museo ospita strumenti musicali dal valore storico-artistico inestimabile: la collezione degli strumenti costruiti dagli Amati, dai Guarneri e da Antonio Stradivari, i violini antichi della collezione Friends of Stradivari e gli strumenti vincitori del Concorso Triennale organizzato a Cremona dal 1976.

In omaggio a tutti i partecipanti un segnalibro con immagini di Cremona.

Il tour si svolge con guida turistica e con l’ausilio di radiocuffie e auricolari monouso per garantire il distanziamento.

E’ inclusa la Welcome Card valida 1 anno con sconti in tutti i monumenti e musei, nei ristoranti, negozi e gastronomie.

DURATA: 1 ora

COSTO: euro 15.00 a persona (incluso il biglietto di ingresso del museo)

Infiorata omaggio a Dante Alighieri

Dalle ore 14.30, Piazza del Comune

Una vera e propria opera d’arte che verrà realizzata sulla pavimentazione di Piazza del Comune che con il trascorrere delle ore verrà pian piano ricoperta prendendo forma e colore, fino alla creazione di un maestoso disegno in omaggio a Dante Alighieri. Grandi e piccini avranno la possibilità di essere coinvolti in questa inedita attività sia nella preparazione che nella colorazione del disegno.

Dolce Liberty

Alle ore 14.30, partenza P.zza San Michele
L’arte e l’architettura Liberty hanno addolcito l’aspetto della città nei primi anni del Novecento. Anche molti esercizi commerciali legati alla produzione e alla vendita di dolci, tra i quali il torrone, hanno affidato a disegnatori, intagliatori, stuccatori, decoratori dell’ARTE NUOVA la cura dei loro negozi. Il percorso prevede la scoperta di questa parte della storia della città, tra palazzi e locali pieni di fascino tra fiori, frutta, volti…
Quota di partecipazione 10,00€ , durata due ore circa.

Dimore Storiche Cremonesi

Alle ore 14.30, alle 16.00 e alle ore 17.30, Palazzo Calciati Crotti, Cremona, Via Palestro 1

Apertura straordinaria di Palazzo Calciati Crotti, dimora nobiliare sorta tra il 1763 e il 1766 su commissione del nobile Conte Cesare Crotti per

celebrare l’importanza del casato cremonese. All’interno il monumentale scalone d’onore introduce gli appartamenti nobili, affrescati e decorati con magnificenza da artisti cremonesi del Settecento; un tripudio di arredi antichi, opere d’arte, oggetti rari appartenuti ai casati Crotti e Calciati e tramandati per generazioni sino ai nostri giorni.
In omaggio a tutti i partecipanti un segnalibro con immagini di Cremona.
E’ inclusa la Welcome Card valida 1 anno con sconti in tutti i monumenti e musei, nei ristoranti, negozi e gastronomie.
DURATA: 1 ora
COSTO: euro 15.00 a persona

EAST LOMBARDY: LO SHOWCOOKING IN ROSA

Alle ore 15.00, presso tensostruttura PalaTorrone, Piazza Roma

Cremona e Mantova, due città della Regione Europea della Gastronomia, si uniscono in cucina per uno showcooking a 4 mani che vedrà protagoniste due tra le chef più rappresentative e talentuose delle rispettive città. Un appuntamento tutto in rosa, un’occasione unica per dare libero spazio alla creatività e al gusto per un appuntamento da non perdere!

“Il Torrone Sperlari è di scena!”

Dalle ore 15.00 alle ore 18.00, Loggia dei Militi, Piazza del Comune

Sperlari ti aspetta per farti vivere un’esperienza unica, nel cuore pulsante di Cremona, in Piazza del Comune sotto la Loggia dei Militi! Vivi l’esperienza live con i Mastri Torronai Sperlari che ti mostreranno come nasce il famoso torrone di Cremona: le 3 principali fasi di lavorazione, dalla miscela dei componenti nello specifico macchinario, alla cottura dell’impasto, fino alla sua stesura con un rullo per dare la tradizionale forma che tutti conosciamo. Unisciti al gruppo e diventa anche tu “Mastro Torronaio Sperlari”.

Degustazioni guidate “Noccioliamo”

Alle ore 17.00, presso tensostruttura PalaTorrone, Piazza Roma

La Nocciotester Irma Brizi dell’Ass. Nazionale Città della Nocciola guiderà un laboratorio del gusto sulla nocciola italiana.
Un viaggio degustativo che condurrà i partecipanti tra la storia, la simbologia e la filiera dalla pianta alla tavola.

Lascia un commento

39  −  33  =