Vai al contenuto
Home » Concorso Pnrr 2022 Giustizia

Concorso Pnrr 2022 Giustizia

Concorso Pnrr Giustizia, bando da 5410 posti entro aprile. Ecco le novità esposte nel corso dell’interrogazione parlamentare alla Ministra della giustizia Marta Cartabia che si è espressa in merito all’incompatibilità tra professione forense e posto da addetto all’Ufficio per il processo. Nel corso del colloquio è emerso che il bando di concorso per 5410 posti complessivi al Ministero della giustizia sarà pubblicato entro aprile in Gazzetta ufficiale. Il concorso al Ministero sarà aperto a diplomati e laureati e si svolgerà con una prova scritta e una valutazione di titoli.

Tra i diversi profili si segnalano i più interessanti in termini di posti, ossia il profilo per 3000 operatori di data entry – aperto a diplomati – e il profilo per 1060 tecnici di amministrazione, aperto a laureati.

Concorso Pnrr Giustizia: ecco i profili disponibili

I 5410 posti sono così suddivisi:

  • 180 unità per il profilo di Tecnico IT senior (LAUREATI);
  • 280 unità per il profilo di Tecnico IT junior (DIPLOMATI)
  • 200 unità per il profilo di Tecnico di contabilità senior (LAUREATI);
  • 400 unità per il profilo di Tecnico di contabilità junior (DIPLOMATI);
  • 150 unità per il profilo di Tecnico di edilizia senior (LAUREATI);
  • 70 unità per il profilo di Tecnico di edilizia junior (DIPLOMATI);
  • 40 unità per il profilo di Tecnico statistico (LAUREATI);
  • 1.060 unità per il profilo di Tecnico di amministrazione (LAUREATI);
  • 30 unità per il profilo di Analista di organizzazione (LAUREATI);
  • 3.000 unità per il profilo di Operatore di data entry (DIPLOMATI).

I contratti di lavoro saranno contratto a tempo determinato della durata massima di 36 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  −  6  =  2